Come leggere la mano dell’avversario ragionando in base ai range

Poker leggere 20967

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. In questo articolo parleremo di come leggere i propri avversari pur non potendoli guardare negli occhi. Devi accedere su Assopoker per condividere questo articolo. Abbiamo già parlato in linea generale dei tell nel poker online. Se, per esempio, scopriamo che uno dei giocatori seduto al nostro tavolo ne ha altri aperti, probabilmente abbiamo a che fare con un regular — se non con un pro player. Anche qui, molto probabilmente non solo ci troviamo di fronte a un regular, ma a uno molto bravo.

Articoli correlati

Epoca da qualche anno che nessun affermato professional poker player prendeva parte in un reality show televisivo molto accompagnamento. In un semplice tweet rivolto ai suoi follower, apparentemente scritto da qualcun altro, la Rousso ha affermato: "Entusiasta di annunciare che Vanessa farà part di 'Big Brother' sulla CBS quest'estate. Il Grande Fratello a stelle e strisce proseguirà per tre mesi, aguzzo alla puntata del 23 settembre nella quale conosceremo il nome del conquistatore.

Poker & Casinò

Attuale sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più oppure negare il consenso a tutti oppure ad alcuni cookie clicca qui. Devi accedere su Assopoker per condividere attuale articolo. Il range è uno dei concetti più importanti nel poker per capire come meglio affrontare un avverso durante un piatto, perché ci permette di descrivere al meglio come pensa un player e conseguentemente di anticipare le sue mosse. Ragionare sui range è una buona abitudine che ciascuno giocatore dovrebbe sviluppare, una volta imparate le basi del poker. In attuale articolo cercheremo di capire meglio adatto come pensare strategicamente basandosi sui range. Il fondamento di ogni strategia di poker, dalla più basilare alla più avanzata, è inevitabilmente la conoscenza del tipo di avversario. Per ragionare in base ai range occorre capire lo stile e le tendenze di divertimento altrui.

Poker Player e Reality Show

Si tratta di uno stile di divertimento estremamente complesso, che si contrappone affatto a quello exploitativo : nel antecedente caso si punta ad avere un gioco impenetrabile, senza leak , in maniera tale da non poter individuo exploitati; nel secondo, si gioca per individuare i leak nel gioco avverso , senza preoccuparsi di commettere errori di natura tecnica. Ma come ragionano i fenomeni capaci di vincere milioni di dollari nei tornei high roller grazie a una grande conoscenza della GTO? Lo ha spiegato nel minuzia uno dei massimi esponenti di questa nuova scuola del poker: Dominik Nitsche. Il professionista tedesco aveva già chiamato più volte di avere un equo particolare come poker player: riuscire a giocare come un bot. Il adatto idolo è il bot Libratus , quindi non stupisce che dal adatto punto di vista un giocatore vincente si formi prima di tutto al computer , non al tavolo. Benché, software come PIOsolver non sono sufficienti: un top player si pone sempre domande che vanno oltre ai freddi numeri. Analizzi le mani e cerchi di capire qual è la giro ottimale in un certo spot insieme 40 big blind.

Dominik Nitsche spiega come ragionano i GTO-players

Il bon ton applicato anche nel poker non solo è possibile, ma dovrebbe essere la norma. Come a asse quando si finisce di mangiare sistemi il tuo coltello e la tua forchetta in alto a destra del tuo piatto, con la forchetta a sinistra e il coltello sulla dritta, anche al tavolo da gioco esistono delle regole a cui attenersi se si vuole ottenere rispetto da brandello degli altri giocatori. A giocare adesso abbiamo imparato, ma come comportarci al tavolo da gioco alcune volte adatto ce lo dimentichiamo. Ed allora, se proprio vogliamo diventare come quei professionisti che spesso seguiamo in tv, non ci resta altro da fare affinché seguire tali regole ed evitare gli errori comuni. Molti giocatori, specialmente i principianti, non sanno che vi sono certe regole non scritte nel immacolato del poker. Dai professionisti ti puoi aspettare che tutti si rivolgano con di loro con un certo rispetto al tavolo, come detto lo possiamo sicuramente notare in tutte quelle trasmissioni che oggi giorno si occupano del mondo del poker sportivo. Analizziamo quindi tali comportamenti al fine di evitarli. Anche al tavolo da gioco sedersi equivale a dare il nostro ricevuta da visita a chi non ci conosce. Prendere posto comodamente ed appressarsi al tavolo con educazione è ben altra cosa.

Dalla GTO alla strategia exploitativa

I migliori Gruppi su Facebook per i veri Pokeristi! Quando le bad beat servono per crescere e ottenere nuovi stimoli. La vera abilità sta nella selezione dei tavoli e dei rivali: ecco come si evolve il poker moderno. Quali sono le principali differenze tra tornei live e mtt online? Scritto da: casualrm. Sklansky nel adatto libro teoria del poker afferma affinché il saper leggere le mani avversarie è sia un arte che una scienza. A mio parere è la cosa che più affascina, visto affinché dietro le letture sono presenti un intreccio di analisi ed osservazioni mixate da una buona componente psicologica. Più sono sviluppate le vostre capacità di lettura, maggiori saranno le vostre vincite. Lo scriteriato non agisce al tavolo con una logica ben precisa, non ci sono pattern dietro la sua giocata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.*